Contattaci
06398061
Siamo a tua disposizione dal Lunedì al Sabato dalle 09.00 alle 19.00.
Oppure ti chiamiamo noi

Scegli tu giorno e ora che preferisci

Le tue vacanze in Alpitour.it
IT

Sud della Sardegna: i luoghi da non perdere

03.04.2024
Indice

Il sud della Sardegna è un luogo meraviglioso dove organizzare le proprie vacanze estive. È ricco di isolotti più o meno conosciuti, ma che meritano una gita, mentre le spiagge di sabbia finissima e acque turchesi sono così tante da non poter essere visitate tutte in un solo soggiorno.
Ecco dunque, una breve guida che riporta cosa visitare del Sud della Sardegna.

Villasimius: le spiagge più famose

La parte più bella del sud della Sardegna è, senza ombra di dubbio, Villasimius, con le sue spiagge splendide e i panorami mozzafiato.

Tra i lidi più apprezzati ci sono sicuramente la “Spiaggia del Riso”, chiamata così per via dei suoi granelli di sabbia di quarzo granitico, piccolissimi e levigati dal mare.

Da non perdere, poi, Campulongu con la sua atmosfera caraibica, dovuta alle acque cristalline e alla folta vegetazione che la incornicia.

Visitare Sant’Antioco

Se l’idea è quella di passare le ferie in sordina, Sant’Antioco è la meta giusta. Si tratta di uno dei posti più belli della Sardegna del Sud, un’isola nell’isola, dove regna la pace e la vita lenta, quella portata avanti dai pescatori locali.

Le calette e le spiagge qui sono pura poesia, così come l’area lagunare che sorge nella zona dell’istmo di sabbia che collega Sant’Antioco alla regione, abitato da fenicotteri e aironi rossi.

Fare il bagno a Porto Sa Ruxi

All’interno dell’area protetta di Capo Carbonara sorge Porto Sa Ruxi, una baia a dir poco suggestiva, con le sue dune sabbiose e il trionfo di macchia mediterranea che ne crea un’atmosfera quasi tropicale.

L'esperienza di tuffarsi nelle acque trasparenti, dal colore turchese che è un marchio distintivo della regione, e di distendersi al sole su una sabbia fine e dorata, offre un momento di relax e di connessione con la natura.